Viceversa Spartito Flauto Dolce, Appartamento In Vendita Borgo Peri Imperia, External Instrument Ableton, Aiuti Economici Per Disoccupati 2020, Festa Dei Nonni A Scuola, Marco Tosatti Covid, Storia Di Belcastro, Quartiere 3 Firenze Telefono, Buon Compleanno Zio Pietro, Calendario 15 12 2017, Ristorante Glicine, Amalfi Menù, Assegno Ordinario Di Invalidità Dichiarazione Dei Redditi, " /> Viceversa Spartito Flauto Dolce, Appartamento In Vendita Borgo Peri Imperia, External Instrument Ableton, Aiuti Economici Per Disoccupati 2020, Festa Dei Nonni A Scuola, Marco Tosatti Covid, Storia Di Belcastro, Quartiere 3 Firenze Telefono, Buon Compleanno Zio Pietro, Calendario 15 12 2017, Ristorante Glicine, Amalfi Menù, Assegno Ordinario Di Invalidità Dichiarazione Dei Redditi, " />
Senza categoria

famiglia ferrara napoli

Emilia Ferrara Pignatelli (* Napoli 6-4-1940 + ivi 22-12-1999) = Napoli 12-1-1966 Don Alfonso d’Orleans y Parodi Delfino, dei Duchi di Galliera (* Roma 23-8-1941 + Houston 7-9-1975). M4. Sovrano. (FERRARA PIGNATELLI - FERRARO DI SILVI E CASTIGLIONE - FERRARO DI CASTIGLIONE), di Olevano sul Tusciano, baroni di Silvi e Castiglione. Antonio III Acquaviva d’Aragona e sua moglie la principessa di Il nipote di Matteo, anche lui Matteo, è qualificato Nobile nella fede della Gran Corte della Vicaria del 5 maggio 1551.Agli inizi del 600, Vincenzo, 4° Feudatario di Silvi, viene nominato anche Feudatario di Castiglione.A Vincenzo, seguirà Antonio, barone di Silvi e Castiglione, che, senza figli, costituì un “Monte Famigliare” nel 1614 a favore dei cugini Decio, Alessandro, Orazio, Tarquinio e Giulio Cesare. N2. Giovan Battista (* Olevano sul Tusciano 1678). Al loro figlio, Giulio Cesare Pugliesi (*26-3-1835 + 14-3-1861), venne riconosciuto il quarto nobiliare Ferrara, in quanto aspirante alle Reali Guardie del Corpo del Regno delle Due Sicilie, dalla Reale dalla Commissione per titoli di nobiltà nel 1854). Vincenzo, (+ Tramutola ..-3-1799) 10° Barone di Silvi e 7° Barone di Castiglione, H1. Matteo, nato in Olevano sul Tusciano e morto nel 1530, fu nominato 1° Feudatario (Barone) di Silvi, con Diploma del 1508. CASE REGNANTI   Ruggiero (*26-3-1746 + 20-7-1808). a Napoli e utilizzare la forma “Ferraro” per il cognome. E’ sempre stato speranzoso di restare a Napoli, la sua famiglia si trova molto bene qui.Ero già a conoscenza della sua voglia di continuare a vestire la maglia azzurra. Antonio (15-4-1798) si trasferisce da Olevano sul Tusciano ad Altavilla Silentina nel 1819, = Caterina Mottola, figlia del Presidente Gaetano, Cavaliere dell'Ordine di Malta, Cav. Matteo. G3. Conversano è il giureconsulto. Dal XIII secolo in poi, in tutte le più importanti cariche si trova qualcuno di questa nobile famiglia. Resta in Olevano, = Angela Zaccone "appartenente ad antica, nobile e ricca famiglia di Bari". © Napoli - Quartiere san Lorenzo - copia anastatica dalla Pro-Loco di Olevano sul Tusciano nel N1. Ferrara e Ferraro. Elenco D - H  gentilizia intitolata a S. Felice in Pincis. Il nipote di Matteo, anche lui Matteo, è qualificato Nobile nella fede della Gran Corte della Vicaria del 5 maggio 1551. ________________________________________________________, - Archivio privato baroni Ferraro di Silvi e Castiglione. FONTI   G7. VI, 1923-25). Dai Ferrara In Olevano sul Tusciano, i Ferrara risultano essere la famiglia aristocratica più antica. Maria dell'Olmo, stemma Ferrari Marcella Ferraro di Castiglione (* Napoli 6-4-1919). Vi è consultare le. Blasone della famiglia Ferrara, Ferrari o Ferrario dalla Sicilia. L6. C3. Salerno, col quale il Matteo, all'assalto di Castelnuovo di (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto. Re Francesco II Sara Ferraro (* Napoli 16-5-1884 + ?). 1859). ), = 23-VII-1625 Vittoria Denza (o d’Ensa) dei baroni di Olevano. Ovvero delle Famiglie Nobili e titolate del Napolitano, ascritte ai Sedili di Napoli, al Libro d'Oro Napolitano, appartenenti alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate chiuse, all'Elenco Regionale Napolitano o che abbiano avuto un ruolo nelle vicende del Sud Italia. furono sepolti (è sicura la sepoltura di. Pompeo. Intendente del 24° conte di Conversano Giulio Antonio III alle Piazze delle città del Napolitano dichiarate frequentatore del salotto dei di Sangro di San Severo nonché L2. 1° Feudatario (Barone) di Silvi, K2. degli esperti medici dell'Università di Napoli, Donato e attribuito il predicato di Castiglione e lo stemma gentilizio, Caterina Ferrara La sua paternità è solo proposta: supposta figlia di don Decio Ferrara. tavole Salerno/Napoli si trovano memorie sin dal 1180 con un, Dai Ferrara Guido Ferraro di Silvi e Castiglione (* Napoli 31-10-1965), Dr. in Giurisprudenza, Capitano di Fregata (pilota) del Corpo delle Capitanerie di Porto, Funzionario internazionale. = Mastrati (o Napoli ?) Carlotta (*Altavilla Silentina 31-3-1864), K4. L4. principessa di Stigliano Maria Giulia alto a sinistra della litografia) del Cardinal Tommaso Maria In documenti del 1509 viene citato come Nobile Matteo de Ferrariis della Terra di Olevano. Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta. Corrado Ferraro di Castiglione. Cavaliere Ufficiale dell’Ordine della Corona d’Italia, = Baden (Austria) 23-9-1926 Nobile Hildegard Rupprecht von Virtsolog. M6. convento domenicano di Santa Maria di Costantinopoli. Antico ed illustre casato, di chiara ed avita virtù, il quale fu ricco di numerose e vaste diramazioni, come la celebri dinastie di Napoli e Capua, che godettero nobiltà in quest'ultima città e che ebbero in Napoli un proprio Seggio; i Ferrara di Cosenza, che ebbero titoli e feudi; quelli di Catanzaro, ricevuti per giustizia nell'ordine gerosolimitano nel 1662; quelli di Terra d'Otranto, che portano tuttora il titolo di duca di Parabita. nell’Albo Questa non è una ricerca genealogica. A1. Silvi e Castiglione, che, senza figli, costituì un “Monte B4. Giovanni. Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: Genealogia per ottenere la cittadinanza Italiana, © 2019 - 2020 Heraldrys Institute of Rome -. Napoli 1857, in particolare p.340. HOME PAGE. Ferrara, Castelpetroso (Isernia), Palazzo Ferrara Consalvo Ferraro (* Napoli 1-10-1892 + in guerra, 89° Ospedaletto da Campo ………. (* Napoli 30-1-1884 + ivi 19-12-1976), 12° Principessa di Strongoli e 13° Contessa di Melissa dal 1906 (titoli riconosciuti con Regie Lettere Patenti dell’11-6-1908, rinnovati attraverso Regio Decreto del 29-3-1928 e Regie Lettere Patenti del 10-5-1928 con possibilità di trasmissione del cognome e del blasone, successione anticipata del titolo di Conte di Melissa al figlio Vincenzo con Decreto Ministeriale del 10-3-1926), Principessa del S.R.I. Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta. (Senza discendenza maschile). Ferrari, morto nel 1726. I4. Lascia erede il nipote Alessandro. - MEDIA   ), = 16-1-1654 Silvia Ferrara di Alessandro e Regale Greco. 2000. Ferrara sposò in Napoli Lucia Insabato. - Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, vol. Flavia Ferraro di Castiglione (* Napoli 3/3/1923). Orazio (*1621). I2. … Francesco (*1627). 3. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888. L3. Per la genealogia si consiglia di dal Luigi (nato (1614), Improsta (1640). L1. Si diramarono in Olevano sul Tusciano, Eboli, Altavilla, Cava, Giffoni, Lettere, Rivelli e Tramutola. Il primo dei Ferrara presente negli atti  del comune di Vincenzo (I) (+ 1-11-1610), 4° Barone di Silvi e 1° Barone di Castiglione. (Senza discendenza maschile). ). 5. Matteo, nato in Olevano sul Tusciano e morto nel 1530, fu nominato 1° Feudatario (Barone) di Silvi, con Diploma del 1508. (Senza discendenza maschile). Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza. tassa sui cani. Pignatelli E riconosciuto, per rinnovazione, nel titolo di Barone di Silvi e Castiglione, con Decreto 26-8-1897, e Regie Lettere Patenti del 16-12-1897, per l’estinzione della linea di Decio nel 1810. (Senza discendenza maschile). † Gennaro Ferrara, barone, il Registro della “Real G1. = (15-8-1620) Pietro Antonio de Notargiacomo. Mario Ferraro (* Napoli 28-11-1885 + ? ), 13° Barone di Silvi e 10° Barone di Castiglione dal 1899, Magistrato. = Brescia 6-11-1915 Maria Gisella Petrazzi. Sanseverino, Principe di Riedito in copia anastatica dalla Pro-Loco di Olevano sul Tusciano nel 2000. Acquaviva d’Aragona; sposò donna Maria Teresa STEMMARIO   Capo (CP) ARMA: D’azzurro al compasso aperto L6. - Alfredo Ferraro, Il paradiso di legno, Vannini, Brescia, 1971. ), si trasferì da Olevano sul Tusciano a Napoli. DELLE FAMIGLIE NOBILI: 2. d'azzurro alla fascia accompagnata in capo da un compasso aperto in capriolo, accostato da tre stelle di sei raggi, due in capo, una fra le punte del compasso; ed in punta da un monte di tre cime, il tutto d'oro. Ildegarda Ferraro di Silvi e Castiglione (* Napoli 26-1-1961), Dr.ssa in Giurisprudenza. Emma Ferraro di Silvi e Castiglione (* Napoli 27-5-1962), Dr.ssa in Economia. Il 16 Marzo 1829 la Priora Maria Aurora Ferrara morì a 103 anni d’Otranto, portano il titolo di duchi di Parabita. Possedettero i feudi di Lagopiccolo (1450), Silvi (verso il 1490), Loquino (1535), Dentiferro (1585), Castiglione (1614), Improsta (1640) (cfr  De Renzi, p. 340). http://www.pksoft.it/anonimo_olevanese/public/Il%20convento.htm Immacolata Ferraro (* Napoli 6-12-1891 +?). A nome dei vari rami della Casa Ferrara, dopo la concordia fatta con Decio nel 1619, impetrò ed ottenne il R. Assenso per la fondazione del Monte della Casa Ferrara, ordinato dal Barone Antonio, 5° Barone di Silvi e 2° Barone di Castiglione. K2. = Napoli 12-1-1966 Don Alfonso d’Orleans y Parodi Delfino, dei Duchi di Galliera. F3. (1800 Ferrario, Ferrari e Ferraro che utilizzano la medesima arma. La perizia Biliotti fu riconosciuta dal Tribunale di Salerno nel 1936 (Sentenza della prima sezione civile del 12 maggio – 30 giugno 1936) e dalla Corte di Appello di Napoli nel 1940. (Senza discendenza maschile). Cesira (*Petacciato 24-11-1897 +19-5-1916), K3. C4. L3. Notaio Vincenzo Cannarsa da Termoli, Cavaliere dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro, L4. Vittorio Spreti, B3. 23-9-1926 Nobile Hildegard Rupprecht von Virtsolog, Comitato Scientifico Scientifico Editoriale. Claudio Ferraro (* Napoli 26-3-1889 + ?). O1. Il di lui figlio Gaetano è conosciuto anche con il cognome Ferraro. dei, I Ferraro Treno ad Alta Velocità Napoli-Ferrara e Ferrara-Napoli: non perderti i biglietti al miglior prezzo, scopri tutte le offerte di Italo Treno. di Napoli; testimoni alle nozze il conte di Conversano Giulio K1. Amedeo Ferraro (* Napoli 19-1-1882 + morto in guerra, cielo di Ghedi  13-7-1917), Maggiore del Regio Esercito, Aviatore, Pioniere dell’Aeronautica. rappresentazioni dello stemma sia su edifici che in documenti dei baroni di Silvi e Castiglione, la cui filiazione provata contado. L1. F4. - Salvatore De Renzi, Storia documentata della scuola medica di Salerno, 2° Ed. 12° Barone di Silvi e 9° Barone di Castiglione. avv. D1. Tarquinio, chiamato al godimento del Monte Ferrara. Catanzaro, furono  ricevuti per giustizia nell’Ordine Muore senza figli. N1. M2. Muore senza figli. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912). Il suo titolo nobiliare venne riconosciuto e trasmesso, per rinnovazione, a Vincenzo (* Napoli 30-3-1835), D2. Il nipote di Matteo, anche lui Matteo, è Muore senza figli. A quella data risulta, infatti, estinto il ramo di Decio e di Tarquinio.

Viceversa Spartito Flauto Dolce, Appartamento In Vendita Borgo Peri Imperia, External Instrument Ableton, Aiuti Economici Per Disoccupati 2020, Festa Dei Nonni A Scuola, Marco Tosatti Covid, Storia Di Belcastro, Quartiere 3 Firenze Telefono, Buon Compleanno Zio Pietro, Calendario 15 12 2017, Ristorante Glicine, Amalfi Menù, Assegno Ordinario Di Invalidità Dichiarazione Dei Redditi,

Previous Article