'+addy_textb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68+'<\/a>'; Confartigianato imprese Vicenza, inoltre, ha elargito ben quattro borse di studio per i giovani cantanti lirici del festival, oltre che essere già partner del progetto “Dimore in Lirica” nel mese di luglio. Tale condizione colpisce circa 1 bambino su 14.000 nati ed è causa di disabilità intellettiva, epilessia, ipotonia, accrescimento eccessivo, malformazioni degli organi interni, scoliosi e tratti peculiari del volto. Per L’Olimpiade, Vicenza in Lirica ha organizzato una straordinaria tornata di audizioni, il 4 e 5 luglio presso il Viest Hotel che ha messo a disposizione la propria struttura per circa 90 giovani cantanti provenienti da tutto il mondo. Nonostante le grosse difficoltà il festival non ha voluto chiudere la porta al sociale ed è per questo che con grande coraggio e determinazione, ho voluto lasciare in cartellone una serata benefica a favore dell’Associazione Sindrome di Sotos Italia; è una serata che si potrà eseguire grazie alla sensibilità di grandi artisti del mondo della lirica che parteciperanno al Gala e grazie alla sensibilità di sostenitori privati che hanno a cuore la giusta causa benefica. 9 settembre 2020; Tweet; Segnalazioni popolari. Un particolare ringraziamento lo esprimo al Comune di Vicenza, in particolare all’assessorato alla cultura che, in queste mesi, non ci ha mai fatto perdere la speranza nel poter creare così tanta bellezza attraverso il festival e la musica, e che fin da subito ci ha garantito il supporto senza il quale dovevamo rinunciare. Tra gli interpreti spiccano Patrizio La Placa, Daniela Salvo, Francesca Lione, Sandro Rossi, Emma Alessi Innocenti, Maddalena De Biasi e Elcin Huseynov; maestro direttore e concertatore al cembalo, Francesco Erle ancora alla guida dell’Ensemble barocco del Festival Vicenza in Lirica, regia di Bepi Morassi, costumi di Carlos Tieppo (direttore dell’Atelier del Teatro La Fenice), trucco Beatrice Tavares Alves Fardilha, luci di Andrea Grussu. Il soprano, tra i più apprezzati e amati del panorama internazionale, terrà la sua masterclass a Vicenza dall’1 al 6 settembre. Auguro al mio staff, agli artisti, alla stampa, a coloro che mi sostengono e al pubblico, tanta BUONA MUSICA e, naturalmente, buon FESTIVAL! follia, Streaming da Londra, Rasputin, 30/10/2020, Streaming da Venezia, Underwood, 29/10/2020, Venezia, Prima la musica e poi le parole / Der Schauspieldirektor e Il barbiere di Siviglia, 20-21 ottobre 2020, Monaco di Baviera, Evgenji Onegin, 18/10/2020, Brescia, #2021 DestinazioneTauride, 23/10/2020, Brescia, concerto Carlo Vistoli / Sezione Aurea, 20/10/2020, Bologna, concerto del Trio di Parma, 14/10/2020, Bologna, Concerto Yoel Levi / Michail Lifits, 15/10/2020. © 2015 L'ape musicale. "Non ho mai smesso di pensare, sognare, lavorare perché iniziative come questa potessero tornare in città - ha sottolineato l'assessore Simona Siotto. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rai5, concerto da Santa Cecilia il 18 novembre, Rai5, Il turco in Italia da Cremona e Petruska il 18 novembre, Rai5, Don Q, concerto Barenboim/Du Pré, Prima della prima il 17 novembre, Roma, Il barbiere di Siviglia dall'Opera il 5 dicembre su Rai3, Radio3 Rai, la musica dal vivo dal 16 al 22 novembre, Roma, il Teatro digitale dell'Opera dal 17 al 22 novembre, Cagliari, ANNULLATO Galà d'opera dal Teatro Lirico il 16 novembre, Rai5, Divina Commedia Ballo 1265 e concerto dell'Orchestra Rai il 16 novembre, Rieti, i vincitori del Concorso Internazionale di Interpretazione di Musica Contemporanea in streaming, Saioa Hernández e Plácido Domingo: ascesa e caduta di due star, L'appello di Assolirica sui mancati sostegni agli Artisti lirici, Lettera aperta dell'Orchestra Giovanile a Giuseppe Conte, I cento anni dalla nascita di Gianni Rodari (1920-1980), Brescia, Alessandro Barbero - Dante e il potere, 18/10/2020, Allarme dell’Associazione Nazionale Fondazioni lirico-sinfoniche, VIDEO, incontro on line fra Assolirica, Anfols, ATIT e MiBACT, Conversando con Joan Sutherland e Richard Bonynge, Per i dieci anni dalla scomparsa di Joan Sutherland (1926-2010), Streaming da Pesaro, Miserere e Messa di Milano, 15/11/2020, Streaming da Pavia, concerto Rana, 08/11/2020, Streaming da Pesaro, concerto Marangoni, 14/11/2020, Streaming da Modena, Love Poems, 10/11/2020, Streaming da Napoli, concerto Valčuha, 08/11/2020. Anche le collaborazioni che via via il festival sta confermando a fronte di molte incertezze dovute alla situazione attuale, sono parte integrante della programmazione proprio per il rapporto che la direzione artistica desidera avere con altre istituzioni della città, al fine di promuovere il vasto cartellone. A tutto questo manterrò ancora vivo il rapporto con la città e con i commercianti, portando loro la bellezza della musica e l’entusiasmo che solo il teatro può riaccendere in questo momento. I giovani protagonisti del Festival, attesi anche quest’anno da varie parti d’Italia e dall’estero, beneficeranno di borse di studio. Sabato 5 settembre alle 18, la musicologa Roberta Pedrotti, direttore dell’Ape musicale, presenta il suo libro “Storia dell’opera lirica”, conversandone con Andrea Castello. Esposizione della Madonna al Santuario di Monte Berico 8 settembre 2020. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). document.getElementById('cloaka7acf0da574939d3e375a9f775b3c889').innerHTML = ''; Ancora una volta, Vicenza in Lirica fa insieme Opera, Opera Studio e Talent scouting, affidandosi ad artisti che calcano con onore i palcoscenici più prestigiosi. Vicenza. Le luci, affidate al light designer Andrea Grussu disegneranno con la musica il trionfante materiale sonoro del capolavoro vivaldiano. L’iniziativa, avviata nel 2015, quest’anno s’ispira al tema veneziano, essendo proprio Vivaldi il protagonista del festival, un buon motivo per stuzzicare la creatività dei commercianti, chiamati a “descrivere”, attraverso una vetrina, il Festival 2020. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy. Torna il progetto che coinvolge i commercianti della città di Vicenza, invitati ad accompagnare il Festival allestendo le proprie vetrine a tema lirico, facendosi ispirare dalle emozioni suscitate da questo mondo così affascinante e ricco di tradizione. In occasione della festa patronale, il Museo Diocesano e IPAB di Vicenza apriranno inoltre l’Oratorio dei Proti dove martedì 8 settembre dalle ore 10 alle 12 sarà possibile ammirare la tavola del 1412 di Battista da Vicenza raffigurante la Madonna della Misericordia mentre allarga il manto sotto al quale custodisce gli apostoli. Benvenuto! Dal canto suo il direttore artistico di Vicenza in Lirica, Andrea Castello, ha affidato ad un comunicato molto articolato la sua soddisfazione e la sua gratitudine nei confronti delle istituzioni, degli artisti e dei partner. Alle 11, nella Chiesa di San Rocco, è previsto il Concerto degli allievi della masterclass di Barbara Frittoli, accompagnati al pianoforte da Mzia Bakhtouridze. Un’esperienza unica che arricchisce anche la famiglia ospitante, secondo quanto raccontano coloro che l’hanno già vissuta e che vengono a contatto con il mondo della musica, scoprendo la giornata “tipo” di un musicista, avvicinandosi al teatro e instaurando con l’ospite un rapporto di amicizia. Tutti gli incontri culturali sono ad ingresso libero su prenotazione obbligatoria, al Teatro Olimpico si accederà con biglietti dell’importo dettagliato nel programma accluso alla cartella stampa. Evento che anticipa il vero e proprio concerto “La parabola degli anelli” per soli, coro e orchestra, che è stato posticipato a Vicenza in Lirica 2021. Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Il loro estro creativo farà così da elegante cornice alla manifestazione, offrendo alla già elegante Vicenza un abito inconsueto, che non mancherà di incuriosire cittadini e turisti, attirandoli spesso in teatro per gli spettacoli. amore. info@messainlatinovicenza.it Entrando nel vivo del Festival, è straordinaria già l’inaugurazione con l’esecuzione dell’oratorio in due atti “Juditha Triumphans” di Antonio Vivaldi (Teatro Olimpico, 29 agosto ore 21). La chiusura del Festival, ancora al Teatro Olimpico, si terrà l’8 settembre alle 21 con la replica dell’opera “L’Olimpiade”. Tutti i diritti riservati, CD, Mineccia, Orlando. Ricordiamo, infatti, che ai sensi del Codice di Diritto Canonico e delle disposizioni della Conferenza Episcopale Italiana, la festa patronale non costituisce un giorno di precetto e, conseguentemente, l’assistenza alla Santa Messa è raccomandata ma non obbligatoria. Le illustrazioni degli eventi principali del festival – Juditha Triumphans, L’Olimpiade e Gala Lirico – sono state create in esclusiva per il festival dall’architetto Matteo Bianchi che per l’occasione ha scelto una scala cromatica di colori ispirata dal contenuto musicale del festival e dai luoghi che ospitano gli eventi. var addyb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68 = 'info' + '@'; L’Olimpiade che viene messa in scena a Vicenza è stata trascritta da manoscritto da Carlo Steno Rossi che ha anche accompagnato al cembalo gli artisti durante le audizioni. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Il fascino dell’Opera al Teatro Olimpico . document.getElementById('cloakb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68').innerHTML = ''; Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015© 2015 L'ape musicale. È confermata la speciale collaborazione tra Confartigianato Imprese Vicenza e il Festival, che ospiterà la terza edizione del workshop Artigiani all’Opera!, “backstage di formazione” unico nel suo genere e riservato ad un gruppo di imprenditori associati attivi in settori affini allo spettacolo. Approfondimenti. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. La relativa festa liturgica sarà anticipata alla domenica precedente, 6 settembre 2020. var addya7acf0da574939d3e375a9f775b3c889 = 'info' + '@'; Vicenza, il Festival Vicenza in lirica 2020. La musica unisce e non divide, e come dico fin dalla prima edizione del 2013 “creo ponti culturali e non muri che ostacolino il suono”. Perchè a Vicenza è festa l'8 settembre? La giornata di domenica 6 settembre sarà un autentico tour de force per il festival, impegnato in ben tre eventi. var path = 'hr' + 'ef' + '='; Basta il costo di un caffé! I giovani artigiani entreranno nel vivo dell’organizzazione del Festival, avendo come docenti i responsabili dei vari settori e vivendo al fianco dello staff momenti essenziali dell’allestimento dell’opera, attraverso sessioni dedicate alla sartoria, trucco e parrucco, prove d’orchestra e lavoro di regia. Dopo la prima Festa della Musica che si è tenuta con ampio successo lo scorso 21 giugno e l’avvio del progetto speciale Dimore in Lirica che riempie di musica quattro splendidi luoghi alternativi di Vicenza per quattro serate di luglio, è ora la volta di annunciare l’ottava edizione del Festival Vicenza in Lirica che torna ricco di progettualità e con tante straordinarie sorprese nel teatro più fascinoso che ci sia, vanto unico di una città unica come Vicenza, il Teatro Olimpico. La Pratica Sportiva In Italia 2019, Comune Di Ventimiglia, San Francisco Cosa Vedere, Chiara Ferragni Per Oreo, Uno Dei Figli Di Zeus - Cruciverba, Marco Tosatti Moglie, Goldoni E La Riforma Del Teatro Ppt, Ic Savignano Sul Rubicone, Storia Del Teatro Scuola Media, " />
Senza categoria

festa vicenza 8 settembre 2020

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Venerdì 4 settembre alle 21 (sede da definire), la compositrice Gloria Bruni presenta il CD “Sinfonia N. 1 Ringparabel”, con testi dal Decameron di Boccaccio che qui saranno letti da Stefania Carlesso. Per qualsiasi informazione inerente l’ospitalità e la donazione per arricchire le borse di studio, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. si avvisa che gli uffici CEDES – APIMA rimarranno chiusi i giorni 07 e 08 Settembre in occasione della festa patronale di Vicenza. Solo fino allo scorso mese di maggio, in pochi avrebbero scommesso sulla piena ripresa delle attività musicali e culturali di Concetto Armonico che, invece, sono ripartite e anzi si sono moltiplicate. Le donazioni (fiscalmente detraibili) per sostenere uno o più giovani artisti si possono effettuare attraverso un bonifico bancario (Iban IT60 O085 9011 8000 0008 1026 140 intestato a Concetto Armonico, causale “Elargizione liberale - Borsa di studio 2020”). Diocesi: Vicenza, festa patronale dell’8 settembre a Monte Berico. Il festival ha come obiettivo quello di sostenere non solo i giovani artisti del festival 2020, ma anche gli artisti delle passate edizioni, facendoli ritornare in città in diverse location di prestigio. Nei negozi del centro torna Le Vetrine Vestono Lirica. Andrea Castello, amico dell’autrice, ne parlerà con lei in un pomeriggio che promette d’essere molto godibile. La leggerezza del racconto non è mai banale e l’opera si legge tutta d’un fiato. oppure telefonare qui 349 6209712. Questo romanzo permette di entrare in una casa abitata da una coppia speciale che regala un’infanzia incantata ai suoi tre bambini. Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti... Il meglio delle notizie dall'Italia e dal mondo, © Copyright 2010-2020 - VicenzaToday supplemento al plurisettimanale telematico IlPiacenza reg. Veglia e messa con il vescovo Pizziol. 8 settembre 2020 – Festa patronale della Diocesi di Vicenza 08.09.2020 Si avvisa che il giorno martedì 8 settembre 2020, festa patronale della città e della Diocesi di Vicenza, Natività della BVM sotto il titolo di “Madonna di Monte Berico”, la Santa Messa delle ore 17 NON sarà celebrata. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. CHIUSURA UFFICI FESTIVITA’ 8 SETTEMBRE. tribunale di Roma n. 271/2013. addya7acf0da574939d3e375a9f775b3c889 = addya7acf0da574939d3e375a9f775b3c889 + 'concettoarmonico' + '.' + 'it'; Quest'anno ancora di più ringrazio il direttore artistico del festival, Andrea Castello, che si è prodigato affinché la grande musica arricchisse anche i mesi estivi di voci, musica e bellezza.”. Il nostro grazie come festival ed il mio come direttore artistico, al Teatro La Fenice di Venezia nella persona del Sovrintendente Fortunato Ortombina, per la concessione del Patrocinio del teatro Veneziano. Sarà una qualità musicale di alto livello anche grazie all’attento e scrupoloso supporto di Sara Mingardo nostra socia onoraria e di Barbara Frittoli che, negli ultimi anni, contribuiscono alla creazione del cartellone con il contributo formativo riservato ai tanti giovani artisti cantanti lirici che, nel festival, trovano un punto di riferimento. Gli spunti non mancheranno, partendo dal cartellone del Festival ma potendo spaziare attraverso tutto lo straordinario patrimonio di autori, cantanti e personaggi che il melodramma ha donato e continua a donare, soprattutto nel nostro Paese che ne è stato la culla. Cordiali Saluti. Vi ricordate Giulio il bambino di Vicenza allo Zecchino d'Oro: ecco che fine ha fatto, Il Bambino di Vicenza allo Zecchino d'Oro, Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza, Foliage: ecco i luoghi più belli dove ammirarlo nel vicentino. Infine, la domenica del 6 settembre termina con le stelle: alle 21, al Teatro Olimpico, si tiene il Gala Lirico Benefico a favore di AssiGulliver - Associazione Sindrome di Sotos Italia. Un altro obiettivo che distingue il festival e che in questo momento diventa ancora più importante e decisivo, sono le borse di studio e l’ospitalità per i giovani artisti: elementi fondamentali per la loro crescita professionale e per la cultura. Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti. CEDES – APIMA. Quest’anno più che in ogni altra edizione è fondamentale il ringraziamento agli sponsor che, con coraggio e grande sensibilità, hanno confermato il loro sostegno al festival, e che sono linfa vitale per la manifestazione. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Erano altri anni: vi ricordate Monteberico Stratosferico l'inno scanzonato a Vicenza? dal 29 agosto all’8 settembre 2020. La commissione composta da Sara Mingardo (contralto di fama mondiale e socio onorario di Concetto Armonico), Francesco Erle (direttore d’orchestra che concerterà l’opera all’Olimpico) e dal direttore artistico di Vicenza in Lirica Andrea Castello, ha selezionato i cantanti per tutte le parti dell’opera. var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; Il 3 settembre alle 21 (sede da definire) il critico musicale Fabio Larovere presenta il suo libro “La parola alla musica. Vicenza in Lirica è orgogliosa di sostenere così la A.S.S.I. Sono pienamente consapevole che non potrò, almeno ad oggi, vedere un teatro pieno ma la cosa che m’incoraggia è comunque vedere un pubblico presente che possa sostenere gli artisti oltre che il festival e, soprattutto che dia vita al Teatro dal Vivo, entità che non si può sostituire con altri metodi. Pagina FB: Messa in Latino Vicenza, Il Rito Romano antico nella Diocesi di Vicenza. Gulliver (Associazione Sindrome di Sotos Italia APS), che da 7 anni è al fianco delle famiglie di pazienti affetti da una rara condizione genetica nota come Sindrome di Sotos. Sempre sul fronte dell’accoglienza, anche per l’edizione 2020 Vicenza in Lirica deve un ringraziamento speciale all’Hotel Viest che per tutto il periodo del Festival metterà a disposizione le camere per gli artisti, sale per le prove utili all’allestimento delle opere e per il workshop Artigiani all’opera! Vuoi sostenere L'Ape musicale? È necessario abilitare JavaScript per vederlo. La sensibilità del Sovrintendente Ortombina, unita alla disponibilità e collaborazione del Maestro Morassi, hanno permesso al festival di godere di questo particolare patrocinio. Don Juan Tomas FSSP, il nostro nuovo cappellano. Trovo questo un riconoscimento verso il nostro festival, per il modo di operare e creare spettacoli. Via Chiesa, 15, 36066 Ancignano di Sandrigo, Vicenza Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. var path = 'hr' + 'ef' + '='; La soddisfazione di Simona Siotto, assessore alla Cultura del Comune di Vicenza, è grande: dal 29 agosto all’8 settembre si terrà l’ottava edizione del Festival. Alle due grandi artiste, aggiungo tutti coloro che sostengono il festival sia dal punto di vista musicale come il Maestro Francesco Erle ed il Maestro Bepi Morassi, sia dal punto di vista economico come gli sponsor privati che da sempre sono linfa vitale per il festival e, a parte qualcuno, hanno voluto rinnovare l’impegno nonostante la grande difficoltà causata dalla pandemia. var addy_textb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68 = 'info' + '@' + 'concettoarmonico' + '.' + 'it';document.getElementById('cloakb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68').innerHTML += ''+addy_textb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68+'<\/a>'; Confartigianato imprese Vicenza, inoltre, ha elargito ben quattro borse di studio per i giovani cantanti lirici del festival, oltre che essere già partner del progetto “Dimore in Lirica” nel mese di luglio. Tale condizione colpisce circa 1 bambino su 14.000 nati ed è causa di disabilità intellettiva, epilessia, ipotonia, accrescimento eccessivo, malformazioni degli organi interni, scoliosi e tratti peculiari del volto. Per L’Olimpiade, Vicenza in Lirica ha organizzato una straordinaria tornata di audizioni, il 4 e 5 luglio presso il Viest Hotel che ha messo a disposizione la propria struttura per circa 90 giovani cantanti provenienti da tutto il mondo. Nonostante le grosse difficoltà il festival non ha voluto chiudere la porta al sociale ed è per questo che con grande coraggio e determinazione, ho voluto lasciare in cartellone una serata benefica a favore dell’Associazione Sindrome di Sotos Italia; è una serata che si potrà eseguire grazie alla sensibilità di grandi artisti del mondo della lirica che parteciperanno al Gala e grazie alla sensibilità di sostenitori privati che hanno a cuore la giusta causa benefica. 9 settembre 2020; Tweet; Segnalazioni popolari. Un particolare ringraziamento lo esprimo al Comune di Vicenza, in particolare all’assessorato alla cultura che, in queste mesi, non ci ha mai fatto perdere la speranza nel poter creare così tanta bellezza attraverso il festival e la musica, e che fin da subito ci ha garantito il supporto senza il quale dovevamo rinunciare. Tra gli interpreti spiccano Patrizio La Placa, Daniela Salvo, Francesca Lione, Sandro Rossi, Emma Alessi Innocenti, Maddalena De Biasi e Elcin Huseynov; maestro direttore e concertatore al cembalo, Francesco Erle ancora alla guida dell’Ensemble barocco del Festival Vicenza in Lirica, regia di Bepi Morassi, costumi di Carlos Tieppo (direttore dell’Atelier del Teatro La Fenice), trucco Beatrice Tavares Alves Fardilha, luci di Andrea Grussu. Il soprano, tra i più apprezzati e amati del panorama internazionale, terrà la sua masterclass a Vicenza dall’1 al 6 settembre. Auguro al mio staff, agli artisti, alla stampa, a coloro che mi sostengono e al pubblico, tanta BUONA MUSICA e, naturalmente, buon FESTIVAL! follia, Streaming da Londra, Rasputin, 30/10/2020, Streaming da Venezia, Underwood, 29/10/2020, Venezia, Prima la musica e poi le parole / Der Schauspieldirektor e Il barbiere di Siviglia, 20-21 ottobre 2020, Monaco di Baviera, Evgenji Onegin, 18/10/2020, Brescia, #2021 DestinazioneTauride, 23/10/2020, Brescia, concerto Carlo Vistoli / Sezione Aurea, 20/10/2020, Bologna, concerto del Trio di Parma, 14/10/2020, Bologna, Concerto Yoel Levi / Michail Lifits, 15/10/2020. © 2015 L'ape musicale. "Non ho mai smesso di pensare, sognare, lavorare perché iniziative come questa potessero tornare in città - ha sottolineato l'assessore Simona Siotto. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rai5, concerto da Santa Cecilia il 18 novembre, Rai5, Il turco in Italia da Cremona e Petruska il 18 novembre, Rai5, Don Q, concerto Barenboim/Du Pré, Prima della prima il 17 novembre, Roma, Il barbiere di Siviglia dall'Opera il 5 dicembre su Rai3, Radio3 Rai, la musica dal vivo dal 16 al 22 novembre, Roma, il Teatro digitale dell'Opera dal 17 al 22 novembre, Cagliari, ANNULLATO Galà d'opera dal Teatro Lirico il 16 novembre, Rai5, Divina Commedia Ballo 1265 e concerto dell'Orchestra Rai il 16 novembre, Rieti, i vincitori del Concorso Internazionale di Interpretazione di Musica Contemporanea in streaming, Saioa Hernández e Plácido Domingo: ascesa e caduta di due star, L'appello di Assolirica sui mancati sostegni agli Artisti lirici, Lettera aperta dell'Orchestra Giovanile a Giuseppe Conte, I cento anni dalla nascita di Gianni Rodari (1920-1980), Brescia, Alessandro Barbero - Dante e il potere, 18/10/2020, Allarme dell’Associazione Nazionale Fondazioni lirico-sinfoniche, VIDEO, incontro on line fra Assolirica, Anfols, ATIT e MiBACT, Conversando con Joan Sutherland e Richard Bonynge, Per i dieci anni dalla scomparsa di Joan Sutherland (1926-2010), Streaming da Pesaro, Miserere e Messa di Milano, 15/11/2020, Streaming da Pavia, concerto Rana, 08/11/2020, Streaming da Pesaro, concerto Marangoni, 14/11/2020, Streaming da Modena, Love Poems, 10/11/2020, Streaming da Napoli, concerto Valčuha, 08/11/2020. Anche le collaborazioni che via via il festival sta confermando a fronte di molte incertezze dovute alla situazione attuale, sono parte integrante della programmazione proprio per il rapporto che la direzione artistica desidera avere con altre istituzioni della città, al fine di promuovere il vasto cartellone. A tutto questo manterrò ancora vivo il rapporto con la città e con i commercianti, portando loro la bellezza della musica e l’entusiasmo che solo il teatro può riaccendere in questo momento. I giovani protagonisti del Festival, attesi anche quest’anno da varie parti d’Italia e dall’estero, beneficeranno di borse di studio. Sabato 5 settembre alle 18, la musicologa Roberta Pedrotti, direttore dell’Ape musicale, presenta il suo libro “Storia dell’opera lirica”, conversandone con Andrea Castello. Esposizione della Madonna al Santuario di Monte Berico 8 settembre 2020. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). document.getElementById('cloaka7acf0da574939d3e375a9f775b3c889').innerHTML = ''; Ancora una volta, Vicenza in Lirica fa insieme Opera, Opera Studio e Talent scouting, affidandosi ad artisti che calcano con onore i palcoscenici più prestigiosi. Vicenza. Le luci, affidate al light designer Andrea Grussu disegneranno con la musica il trionfante materiale sonoro del capolavoro vivaldiano. L’iniziativa, avviata nel 2015, quest’anno s’ispira al tema veneziano, essendo proprio Vivaldi il protagonista del festival, un buon motivo per stuzzicare la creatività dei commercianti, chiamati a “descrivere”, attraverso una vetrina, il Festival 2020. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy. Torna il progetto che coinvolge i commercianti della città di Vicenza, invitati ad accompagnare il Festival allestendo le proprie vetrine a tema lirico, facendosi ispirare dalle emozioni suscitate da questo mondo così affascinante e ricco di tradizione. In occasione della festa patronale, il Museo Diocesano e IPAB di Vicenza apriranno inoltre l’Oratorio dei Proti dove martedì 8 settembre dalle ore 10 alle 12 sarà possibile ammirare la tavola del 1412 di Battista da Vicenza raffigurante la Madonna della Misericordia mentre allarga il manto sotto al quale custodisce gli apostoli. Benvenuto! Dal canto suo il direttore artistico di Vicenza in Lirica, Andrea Castello, ha affidato ad un comunicato molto articolato la sua soddisfazione e la sua gratitudine nei confronti delle istituzioni, degli artisti e dei partner. Alle 11, nella Chiesa di San Rocco, è previsto il Concerto degli allievi della masterclass di Barbara Frittoli, accompagnati al pianoforte da Mzia Bakhtouridze. Un’esperienza unica che arricchisce anche la famiglia ospitante, secondo quanto raccontano coloro che l’hanno già vissuta e che vengono a contatto con il mondo della musica, scoprendo la giornata “tipo” di un musicista, avvicinandosi al teatro e instaurando con l’ospite un rapporto di amicizia. Tutti gli incontri culturali sono ad ingresso libero su prenotazione obbligatoria, al Teatro Olimpico si accederà con biglietti dell’importo dettagliato nel programma accluso alla cartella stampa. Evento che anticipa il vero e proprio concerto “La parabola degli anelli” per soli, coro e orchestra, che è stato posticipato a Vicenza in Lirica 2021. Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Il loro estro creativo farà così da elegante cornice alla manifestazione, offrendo alla già elegante Vicenza un abito inconsueto, che non mancherà di incuriosire cittadini e turisti, attirandoli spesso in teatro per gli spettacoli. amore. info@messainlatinovicenza.it Entrando nel vivo del Festival, è straordinaria già l’inaugurazione con l’esecuzione dell’oratorio in due atti “Juditha Triumphans” di Antonio Vivaldi (Teatro Olimpico, 29 agosto ore 21). La chiusura del Festival, ancora al Teatro Olimpico, si terrà l’8 settembre alle 21 con la replica dell’opera “L’Olimpiade”. Tutti i diritti riservati, CD, Mineccia, Orlando. Ricordiamo, infatti, che ai sensi del Codice di Diritto Canonico e delle disposizioni della Conferenza Episcopale Italiana, la festa patronale non costituisce un giorno di precetto e, conseguentemente, l’assistenza alla Santa Messa è raccomandata ma non obbligatoria. Le illustrazioni degli eventi principali del festival – Juditha Triumphans, L’Olimpiade e Gala Lirico – sono state create in esclusiva per il festival dall’architetto Matteo Bianchi che per l’occasione ha scelto una scala cromatica di colori ispirata dal contenuto musicale del festival e dai luoghi che ospitano gli eventi. var addyb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68 = 'info' + '@'; L’Olimpiade che viene messa in scena a Vicenza è stata trascritta da manoscritto da Carlo Steno Rossi che ha anche accompagnato al cembalo gli artisti durante le audizioni. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Il fascino dell’Opera al Teatro Olimpico . document.getElementById('cloakb22dcaceb56b2c4ab38fc611117e7e68').innerHTML = ''; Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015© 2015 L'ape musicale. È confermata la speciale collaborazione tra Confartigianato Imprese Vicenza e il Festival, che ospiterà la terza edizione del workshop Artigiani all’Opera!, “backstage di formazione” unico nel suo genere e riservato ad un gruppo di imprenditori associati attivi in settori affini allo spettacolo. Approfondimenti. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. La relativa festa liturgica sarà anticipata alla domenica precedente, 6 settembre 2020. var addya7acf0da574939d3e375a9f775b3c889 = 'info' + '@'; Vicenza, il Festival Vicenza in lirica 2020. La musica unisce e non divide, e come dico fin dalla prima edizione del 2013 “creo ponti culturali e non muri che ostacolino il suono”. Perchè a Vicenza è festa l'8 settembre? La giornata di domenica 6 settembre sarà un autentico tour de force per il festival, impegnato in ben tre eventi. var path = 'hr' + 'ef' + '='; Basta il costo di un caffé! I giovani artigiani entreranno nel vivo dell’organizzazione del Festival, avendo come docenti i responsabili dei vari settori e vivendo al fianco dello staff momenti essenziali dell’allestimento dell’opera, attraverso sessioni dedicate alla sartoria, trucco e parrucco, prove d’orchestra e lavoro di regia. Dopo la prima Festa della Musica che si è tenuta con ampio successo lo scorso 21 giugno e l’avvio del progetto speciale Dimore in Lirica che riempie di musica quattro splendidi luoghi alternativi di Vicenza per quattro serate di luglio, è ora la volta di annunciare l’ottava edizione del Festival Vicenza in Lirica che torna ricco di progettualità e con tante straordinarie sorprese nel teatro più fascinoso che ci sia, vanto unico di una città unica come Vicenza, il Teatro Olimpico.

La Pratica Sportiva In Italia 2019, Comune Di Ventimiglia, San Francisco Cosa Vedere, Chiara Ferragni Per Oreo, Uno Dei Figli Di Zeus - Cruciverba, Marco Tosatti Moglie, Goldoni E La Riforma Del Teatro Ppt, Ic Savignano Sul Rubicone, Storia Del Teatro Scuola Media,

Previous Article